FameLab: fa tappa all’Aquila l’ “X-factor” delle scienze

Sedici ricercatori e studenti universitari con il talento della comunicazione si sono sfidati sul palcoscenico dell’auditorium del parco del Castello per raccontare, in soli 3 minuti, il proprio oggetto di studi o un argomento scientifico che li appassiona, in modo coinvolgente e divertente, con l’obiettivo di vincere la tappa aquilana della competizione mondiale “International famelab”.

Si tratta della competizione internazionale che sfida i giovani ricercatori scientifici nata cinque anni fa e quest’anno per la prima volta ospitata anche all’Aquila, organizzata dai Laboratori nazionali del Gran Sasso con la collaborazione del Gran Sasso science institute e dell’azienda biofarmaceutica Dompé.

Gli sfidanti, che hanno dovuto convincere della bellezza della scienza anche 150 studenti degli istituti superiori, saranno giudicati da una commissione di scienziati e comunicatori, ma alla fine soltanto due – come già avvenuto in alte città italiane – saranno i vincitori della tappa aquilana.

20160316_115614 20160316_115627 20160316_115952

In palio un premio in denaro, la possibilità di partecipare a una masterclass dedicata e l’accesso alla competizione internazionale. Ma sul palco niente proiezioni, grafici, o vide:, solo una manciata di parole e il proprio talento comunicativo per trasmettere al pubblico il fascino e l’importanza della ricerca scientifica.

I vincitori sono stati proclamati alla presenza del sindaco Massimo Cialente, del direttore dei Lngs Stefano Ragazzi, del direttore del Gssi Eugenio Coccia e del drug discovery director della Dompé Andrea Aramini.

L'autore

Marianna Gianforte
Giornalista professionista dal 2009, iscritta all'Albo dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo. Dopo la laurea in Culture per la Comunicazione all’Università dell’Aquila, frequenta un master in Giornalismo all'Università di Teramo. Collabora con il quotidiano regionale "Il Centro Spa" e Radio Delta. La scrittura e il giornalismo fanno parte della sua vita, come anche lo sport. Ama la corsa, la bicicletta e la montagna.

Sii il primo a commentare su "FameLab: fa tappa all’Aquila l’ “X-factor” delle scienze"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*