Cosa desiderano gli Abruzzesi nella calza della Befana?

befana11

Salute, serenità, felicità, magari qualche soldo in più ma anche carbone per chi lo “merita”: cosa vorrebbero trovare gli Abruzzesi nella calza della Befana?

Più che una calza, un calzettone dove trovare tutto ciò che si desidera, anche gli Abruzzesi vorrebbero una befana generosa che, a bordo della sua immancabile scopa, spazzi via tutte le negatività e regali a ognuno almeno un po’ di serenità. Sono semplici ma preziosi i desideri degli Abruzzesi. Domani è il giorno dell’Epifania in cui la Chiesa ricorda la manifestazione di Nostro Signore mentre stanotte è quella della vecchina più longeva del mondo. A Chieti, in particolare, c’è chi vorrebbe rivitalizzare il Colle e la città antica e, camminando, abbiamo incontrato anche il “mitico” signor Giustino de “La nev l’ha sembre fatto, stev a la cas”, in una memorabile intervista rilasciata alla “concorrenza” tormentone che, oggi, però, ha riservato, dice, solo per noi. C’è anche chi vorrebbe una… badante! E il carbone? Scontato: per molti, sacchi interi a politici regionali e nazionali. Ma pure chi il carbone lo regalerebbe volentieri alla propria moglie o al proprio marito, carbone dolce, ovvio, o lo utilizzerebbe per gli immancabili arrosticini! Comunque la si pensi, che la Befana possa essere magnanima soprattutto con i bambini, tra dolci e delizie ma anche tanto calore umano che riesca a riscaldare i cuori di ognuno.

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

 

Sii il primo a commentare su "Cosa desiderano gli Abruzzesi nella calza della Befana?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*