Chieti: domenica la Via Crucis dei Lavoratori

via-crucis-lavoratori-chieti1

Si svolgerà il prossimo 20 marzo, domenica delle Palme, a Chieti, la quarantunesima edizione della Via Crucis dei Lavoratori organizzata dalle ACLI Provinciali, sotto la guida pastorale dell’Arcivescovo Bruno Forte.

La prima delle quattordici stazioni di questa edizione è fissata per le ore 18,30 davanti alla Cattedrale di San Giustino, l’ultima ci sarà invece alla Chiesa della Trinità, con le restanti stazioni dislocate lungo Corso Marrucino, segnate dalle immagini nei vari punti del percorso. Il commento musicale è affidato al Coro del Miserere di Chieti, dell’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, diretto dal Maestro Loris Medoro. Le letture che compongono la Via Crucis, sono state a cura delle diverse associazioni che hanno aderito anche quest’anno all’invito delle ACLI provinciali. Inizieranno alla prima stazione l’Associazione “Assisi Pax International”, L’Ordine Francescano Secolare (OFS)e il Coordinamento Donne delle Acli. La seconda stazione sarà affidata all’AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue) e all’AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi), la terza al Corpo di Polizia Municipale, ai Vigili Urbani in pensione e al MODAVI. La quarta alla Confraternita della Misericordia. Una grande novità sarà quella della quinta stazione affidata alla Comunità Giovanni XXIII-Capanna di Betlemme di don Oreste Benzi. Ancora una nuova presenza per la sesta stazione affidata a La Sorgente e al Volontariato Vincenziano. La settima stazione sarà affidata all’Associazione Nazionale Alpini e all’UNMS (Unione Nazionale Mutilati per Servizio) quindi l’ottava alPatriarcato di Costantinopoli e la nona al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e alla Croce Rossa Italiana. La decima alla Croce Rossa Italiana, al Circolo Ricreativo Aziendale dell’Ospedale di Chieti e alle Ancelle dell’Incarnazione. L’undicesima stazione sarà curata dall’A.N.F.F.A.S.(Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità intellettiva o relazionale). I Giovani delle ACLI cureranno la dodicesima stazione mentre il Corpo della Polizia Penitenziaria della casa Circondariale di Chieti interverrà alla tredicesima stazione. Come consuetudine la Presidenza Provinciale delle ACLI curerà l’ultima, la quattordicesima stazione della Via Crucis. Al termine,ci sarà la benedizione di monsignor Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti e Vasto.

In caso di maltempo la Via Crucis si svolgerà interamente dentro la Cattedrale di San Giustino, sempre con inizio alle ore 18,30.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Chieti: domenica la Via Crucis dei Lavoratori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*