Celano: picchia e sfregia connazionale magrebino

carabinieri-2

Celano: picchia e sfregia un connazionale, un magrebino di 32 anni è stato arrestato dai Carabinieri.

Il tutto sarebbe partito da una lite esplosa tra due Magrebini, a Celano, l’altra sera, dopo aver passato una serata a fumare hashish e bere alcol.  I due, in stato di ebbrezza, sono venuti alle mani e uno di loro, il 32 enne, ha aggredito e poi sfregiato il volto du connazionale di 42 anni. Il primo è stato arrestato e condotto nel carcere di Avezzano, il secondo ricoverato in ospedale con 60 punti di sutura al volto e la fratture del setto nasale. I due giovani stranieri, entrambi irregolari, sono venuti alle mani per futili motivi. I Carabinieri sono arrivati immediatamente, assieme al 118, ed hanno bloccato l’aggressore che non è nuovo a questo tipo di violenze: già rea stato denunciato dai militari dell’Arma i quali, nei giorni scorsi, avevano predisposto i documenti per l’espulsione dal territorio italiano.

Sii il primo a commentare su "Celano: picchia e sfregia connazionale magrebino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*