Carichieti all’asta a Febbraio, chiude Palazzo de Mayo

La Carichieti va all’asta già a Febbraio, Nicastro decide la data della vendita. Intanto va verso la chiusura Palazzo de Mayo.

La Carichieti va all’asta già da Febbraio. Lo annuncia Roberto Nicastro, presidente dei nuovi istituti nati dal salvataggio di Marche, Etruria, Carife e Carichieti, e spiega come siano arrivate diverse manifestazioni di interesse da banche e operatori di Private ed Equity.

“Dovremo avere un’asta che immaginiamo partirà nel mese di febbraio”, ha spiegato Nicastro indicando i tempi per la cessione “in blocco o di singole banche. “Ci sono già arrivate diverse manifestazioni di interesse da banche e operatori di Private ed Equity”, ha concluso.

Dopo le debacle economica della Carichieti, la città rischia di perdere anche il simbolo della cultura: Palazzo de Mayo rischia di chiudere assieme al museo. Pare che anche il mecenate Paglione si riprenderà i suoi quadri. I dipendenti sono ancora a lavoro ma non si sa per quanto. Notizie che si sono diffuse velocemente e non sono state confermate né smentite da Pasquale Di Frischia, presidente della fondazione Carichieti proprietaria dello storico palazzo ed ex azionista di maggioranza della banca. Le comunicazioni ufficiali parlando di una “sospensione temporanea”, anche se da più parte si teme che la città possa comunque perdere definitivamente Palazzo de Mayo.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Carichieti all’asta a Febbraio, chiude Palazzo de Mayo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*