Avezzano, Rom: “Casa occupata per necessità”

alloggio occupato abusivamentealloggio occupato abusivamente

Parla la giovane rom che ha occupato un alloggio popolare ad Avezzano, a discapito dei legittimi proprietari: “Sono entrata per necessità”.

Domani pomeriggio, mercoledì, Matteo Salvini sarà ad Avezzano, con una ruspa, per dimostrare solidarietà alla famiglia Di Marco che si è vista occupare il proprio alloggio popolare di via Mattarella, da alcuni rom. Cerca di giustificarsi, la giovane rom, di 24 anni, entrata abusivamente nella casa: “Sono entrata solo per necessità. Sono rimasta sola con la mia bimba di sei mesi, non sapevo dove andare dopo la separazione dal mio compagno. Sapevo che in casa non c’era mai stata la famiglia Di Marco, da qui la decisione di entrare”. La giovane spiega che nella palazzina risiedono marocchini e pakistani e che due appartamenti sono stati occupati da altri stranieri. La ragazza dice di confidare nella giustizia e che la verità verrà fuori. Domenica scorsa c’è stato il blitz di Forza Nuova, con i militanti che sono stati bloccati dalle forze dell’ordine. Mentre la famiglia di Gianni Di Marco, con moglie marocchina e tre figli, attende di tornare nuovamente in possesso del proprio alloggio e continua a contestare le affermazioni secondo cui, avrebbe alloggi alternativi e addirittura una casa in Marocco.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, Rom: “Casa occupata per necessità”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*