Avezzano: Nazionale gay in campo contro gli Attori

stadio-marsi-avezzano1

Partirà da Avezzano la prima gara della Nazionale italiana di calcio gay friendly, il prossimo 12 marzo, allo stadio dei Marsi.

La nazionale gay giocherà contro quella degli Attori. L’iniziativa nasce dall’esperienza di una decina di squadre di calcio lgbt, lesbiche, gay, bisessuali, che negli ultimi dieci anni organizzano sfide calcistiche proprio per promuovere i diritti per tutti e promuovere il rispetto delle differenze.

“Questa formazione calcistica vuole essere inclusiva, i suoi partecipanti non vengono discriminati per l’orientamento sessuale”, spiega Adriano Bertolucci Proietti, presidente di Gaycs e della Nazionale Italiana Gay Friendly.

Gli osservatori hanno selezionato 22 titolari, più un  numero di riserve. La squadre di calcio esistenti in Italia giocano tutto l’anno e organizzano tornei. I proventi della partita di sabato prossimo 12 marzo, allo stadio dei Marsi di Avezzano, andranno all’acquisto di un’ambulanza.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: Nazionale gay in campo contro gli Attori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*