Anno Santo: conclusione in cattedrale San Giustino

Anno Santo: a Chieti, la conclusione oggi pomeriggio alla Cattedrale di San Giustino, dove l’arcivescovo, monsignor Bruno Forte, presiederà al sacro rito.

Si conclude oggi, con il rito della chiusura della Porta Santa nelle diocesi di tutto il mondo, l’Anno Santo straordinario della Misericordia, voluto da papa Francesco con la bolla “Misericordiae Vultus”, esteso anche nelle chiese locali, per renderlo fruibile al maggior numero di fedeli. L’arcivescovo di Chieti-Vasto monsignor Bruno Forte ha stabilito per ieri sera la chiusura dei tre luoghi giubilari individuati in diocesi e precisamente nella Cattedrale San Giuseppe a Vasto, nel Basilica Santuario di Santa Maria dei Miracoli a Casalbordino e nella Basilica del Volto Santo a Manoppello e aperti lo scorso 1 gennaio, mentre oggi pomeriggio alle 17 sarà la volta della Cattedrale di San Giustino dove presiederà il sacro rito. A Vasto la celebrazione è stata presieduta dal parroco della cattedrale, don Gianfranco Travaglini, che ha concelebrato con il clero locale con la partecipazione di numerosi fedeli che hanno seguito la funzionale anche all’esterno con l’ausilio di un maxi schermo. La cerimonia conclusiva per tutto il mondo cattolico sarà domenica 20 novembre, solennità di Cristo Re, con la chiusura della Porta Santa della Basilica di San Pietro in Vaticano.

Sii il primo a commentare su "Anno Santo: conclusione in cattedrale San Giustino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*