Abruzzo: neve, freddo e mareggiate, tutti gli aggiornamenti. Tempo da lupi che… giocano nel video sui social

neve111

Anche oggi, gelo, vento, neve e mareggiate in Abruzzo: secondo l’esperto meteo De Palma un miglioramento, seppur temporaneo, si avrà da domani. Inviateci video, foto e segnalazioni dai vostri centri. Intanto i lupi giocano tra i fiocchi (guarda video sotto).

DI SEGUITO TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE (Foto Monia De Chellis)

L’esperto meteo, Giovanni De Palma, afferma che sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo da nuvoloso a coperto con annuvolamenti più compatti sulle zone montuose e sul settore orientale, dove saranno possibili ancora precipitazioni a prevalente carattere nevoso, anche in pianura e lungo la fascia costiera, tuttavia i fenomeni saranno più probabili nell’Aquilano, sulle zone montuose, pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, meno frequenti ed a carattere sparso lungo la fascia costiera, anche se, su queste ultime zone, saranno possibili nuove precipitazioni nel corso della giornata. Preoccupano pure le mareggiate che hanno divorato alcune spiagge abruzzesi. Attenzione al vento forteDa stasera e nel corso della giornata di sabato assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche con schiarite via via sempre più ampie ma con temperature che resteranno ben al di sotto delle medie stagionali, favorendo gelate diffuse su gran parte del territorio regionale. Coc, Centri operativi comunali, aperti in una trentina di Comuni per far fronte a eventuali emergenze. Tutte le informazioni anche sulle Pagine Facebook dei Comuni e sui siti istituzionali. Diversi i Comuni che hanno messo in pratica i piani neve.

IL SERVIZIO DEL TG8:

PROVINCIA DI PESCARA

A Pescara, il Comune fa sapere che: la situazione è tranquilla in città, dove stanotte la neve è comparsa nelle zone collinari e dove per tutta la nottata hanno operato gli spargisale per assicurare la massima viabilità. Centro Operativo Comunale (C.O.C.), attivo dalle 18 di ieri al Comando di Polizia Municipale, al fine di assicurare, nell’ambito del territorio del Comune di Pescara, la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione. Attivati anche i seguenti recapiti telefonici: 085.3737200 e 085.3737202. Oggi parchi e dei cimiteri chiusi. Gli impianti sportivi restano invece aperti, al fine di consentire lo svolgimento delle attività previste, le eventuali chiusure saranno decise caso per caso. Neve pure Penne dove il Centro Operativo Comunale fa sapere che non si registrano particolari disagi a parte quelli riguardanti alcuni automobilisti bloccati dal ghiaccio nella notte. Stamane all’opera mezzi spazzaneve e spargisale per liberare le strade dalla coltre bianca, soprattutto nella frazione di Roccafinadamo .Fiocca anche negli altri centri montanti della provincia. Montesilvano pronta a una eventuale emergenza.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Aggiornamento ore 16.30: il Comune ha chiuso il Coc e disposto la riapertura dei parchi e dei cimiteri .

 

PROVINCIA DI CHIETI

Nevica sulle zone montane e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Fiocchi scesi pure a Lanciano. A Palena e Pizzoferrato un metro di neve, fiocca anche a Gamberale, Bomba, Guardiagrele, Casoli, Atessa. Nel  Vastese: abbondanti nevicate a Montazzoli, Castiglione Messer Marino e, soprattutto, a Schiavi d’Abruzzo. Il presidente della Provincia, Mario Pupillo, precisa che sono oltre cento i mezzi operativi sulle strade per evitare disagi. I Vigili del Fuoco di Agnone sono intervenuti a Castiglione Messer Marino per rifornire di pane alcune famiglie bloccate da un metro di neve. Produzione ferma anche oggi alla Sevel di Atessa, cancellati i turni dalle 14.00 e dalle 22.00. Nevica anche a Chieti città.

A Chieti, infatti, a causa della neve e del ghiaccio, il sindaco Umberto Di Primio, ha disposto la chiusura del cimitero comunale per tutelare la pubblica e privata incolumità. E’ stata emessa, pertanto, l’ordinanza di sospensione delle visite ai defunti e le attività edili di manutenzione da parte delle imprese autorizzate nei giorni 4 e 5 gennaio 2019.

In una nota si legge che “I servizi indispensabili di ricezione delle salme presso l’obitorio e le tumulazioni saranno assicurate in relazione alle contingibili condizioni di sicurezza e agli orari già stabiliti. Qualora le avverse condizioni meteo dovessero ulteriormente perdurare sarà adottato un provvedimento di proroga”.

PROVINCIA DI TERAMO 

Fiocchi di neve su Teramo città, qui la Team sta collaborando con il Comune per la pulizia delle strade con lo spargimento di sale su ponti, sottopassi, fermate di autobus e corsi.   la situazione più critica a Civitella del Tronto. Disagi sono rappresentati soprattutto dal ghiaccio. A Silvi, oltre al Coc comunale, anche la Protezione Civile è al lavoro in questi giorni particolarmente impegnativi.

PROVINCIA DELL’AQUILA 

Neve anche sul Capoluogo di Regione, a Sulmona, Ateleta, Roccaraso, Rivisondoli, Castel di Sangro. Non mancando disagi in Marsica. A Campotosto divelto il tetto di un map. Nevischio su A24 e A25, ma nessun disagio, mentre sulla SS 5 “Tiburtina Valeria” è provvisoriamente chiuso al traffico in entrambe le direzioni il valico di Forca Caruso.
ra la notte appena trascorsa e la mattina di oggi il clou della perturbazione che da due giorni ha colpito la regione.

Nevicate che stanno causando disagi soprattutto nelle frazioni più alte dell’Aquila e nei Comuni in quota, dove la neve scende copiosa dalle prime ore del mattino. A preoccupare sono, ancora una volta, soprattutto le gelate, motivo per cui la Protezione civile dell’Aquila raccomanda di mettersi in viaggio in macchina soltanto per reali necessità e dotati di gomme termiche e catene.

La situazione in miglioramento dovrebbe consentire, però, di godere della neve fresca per il ponte dell’Epifania.

Esultano infatti i gestori degli impianti sciistici della provincia. A Roccaraso il sindaco Francesco Di Donato spiega che oggi sono parzialmente aperti gli impianti di Pizzalto e Aremogna, il paese si è svegliato con oltre un metro di neve, viabilità garantita ma si circola a fatica. In attesa di godere della giornata di sole di domani l’amministrazione comunale ha deciso di mantenere aperto il palazzetto fino a mezzanotte, per poter pattinare e praticare altri sport. Pienone negli alberghi. Boom di presenze non soltanto a Roccaraso, ma anche a Ovindoli monte Magnola.

Andrea Ruggeri, direttore commerciale, si augura che il vento cessi per consentire alla neve di ricoprire di nuovo le piste scoperte dalle bufere in corso. Alberghi pieni con punte di seimila sciatori il 30 dicembre, per la gioia degli operatori turistici. Gli impianti più bassi sono aperti, con telecabine e seggiovie Dolcevita e Topolino.

A lavoro anche le scuole di sci. Soddisfatto anche il direttore degli impianti di Campo Felice Gennarino Di Stefano. Ieri bufera di neve che ha portato 20 centimetri di neve, oggi nevica abbondantemente – spiega – aperti 7 impianti e relative piste, mentre per domani si punta ad aprire tutta la stazione grazie al miglioramento del meteo. Pienone negli alberghi dell’Altopiano delle Rocche, con tremila presenze al giorno in media registrate durante le festività.

Si attende il miglioramento delle condizioni meteo anche per la piena apertura degli impianti di Campo Imperatore, dove la bufera trascina le temperature diversi gradi sotto lo zero.

IL SERVIZIO DEL TG8:

VIABILITA’

Consultare i bollettini di autostrade, FS e linee autobus prima di mettersi in viaggio. Utilizzare solo le autovetture fornite di gomme da neve o catene a bordo. Raccomandata la massima prudenza. Leggi anche: variazioni corse treni

Dalle ore di questa mattina nevischio viene segnalato sulle autostrade abruzzesi A24 e A25, ma senza disagi per gli automobilisti, anche in considerazione della presenza di mezzi spargisale. Si circola senza problemi anche sul tratto abruzzese della A14. Resta in vigore fino alle 24 di oggi il divieto di circolazione, emanato dalla prefettura dell’Aquila, dei veicoli commerciali con massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, sull’intero sistema viario extraurbano della Provincia dell’Aquila e compreso il sistema autostradale. (Aggiornato alle ore 10.30)

RACCOMANDAZIONI E CONSIGLI 

  • Limitare l’uso dei veicoli
  • Evitare il parcheggio selvaggio che potrebbe compromettere le operazioni di sgombero da neve
  • Evitare di parcheggiare in prossimità degli alberi per scongiurare danni causati dalla caduta di rami
  • Verificare il corretto funzionamento degli impianti di riscaldamento
  • Proteggere i contatori dell’acqua con apposito panno in lana e lasciare i rubinetti leggermente aperti per evitare danni da gelo
  • Controllare di avere scorte di medicine che si consumano quotidianamente.

Situazione dei servizi bus Tua Spa suddivisa per zone geografiche della regione ( aggiornata alle ore 14:00).

Oggi, 4 gennaio, si sono registrati ritardi per alcuni dei servizi garantiti da Tua Spa a causa del ghiaccio che si è stratificato ed il notevole accumulo di neve in alcune aree regionali che impediscono il transito.

Zona L’Aquila:

Il problema principale è rappresentato dal ghiaccio. I servizi di lunga percorrenza (Pescara, Roma, Avezzano, Giulianova/Teramo) sono effettuati in modo pressoché regolare. Non è stato effettuato il servizio per/da: Opi di Fagnano, Castel del Monte, Bominaco, S. Demetrio con L’Aquila. Il ghiaccio rallenta i servizi anche nella zona di Sulmona.

Zona Avezzano:

A causa del rilevante accumulo di neve sulle arterie di viabilità, non è stato possibile servire in mattinata la zona Castel Di Sangro, Barrea e Pescasseroli. Non è stato possibile effettuare il servizio navetta per Bisegna ed il servizio ANFAS.

Zona Teramo:

I servizi di lunga percorrenza sono effettuati. I servizi per Isola, Castelli, Civitella del Tronto i sono garantiti ma con ritardi.

Zona Giulianova:

I servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare. I servizi su Cologna paese/Roseto vengono effettuati ma con ritardo. Non sono state effettuate le corse delle primissime ore del mattino Nereto-Martinsicuro e Martinsicuro-Nereto.

Zona Sulmona:

I collegamenti in direzione L’Aquila sono regolari. I servizi verso l’Alto Sangro (Pescocostanzo, Pietransieri, Roccaraso, Rivisondoli, Rocca Pia, Pettorano sul Gizio) non sono effettuati a causa dell’impraticabilità delle strade. Le corse da Secinaro per Sulmona risultano regolari. Non sono state effettuate le corse delle ore 6.20 Ateleta-Sulmona e delle ore 14.00 Sulmona-Ateleta. Il collegamento per Castel di Sangro si effettua non transitando per i paesi di Pescocostanzo, Rivisondoli e Pietransieri. Il ghiaccio rappresenta il principale problema nella zona di Sulmona.

Zona Lanciano:

Sospese le corse Sevel per fermo produttivo della stessa azienda fino al 7 gennaio. Problematiche di circolazione, soprattutto nelle prime ore della mattinata, per i servizi diretti nell’entroterra della provincia chietina e aquilana. Non sono stati effettuati i servizi per Pescara e L’Aquila nella prima parte della mattinata a causa dell’accumulo di neve e del ghiaccio sulle arterie stradali.

Zona Chieti:    

Problematiche di circolazione soprattutto nelle prime ore della mattinata per i servizi diretti nell’entroterra per neve e ghiaccio.

Zona Pescara (urbano):

I servizi sono stati effettuati in modo regolare.

Zona Pescara (Extraurbano):

Il problema principale è rappresentato dal ghiaccio. Per Farindola sono state effettuate solo corse del primo mattino. Non sono stati possibili i servizi per Villa Celiera e Peschiole. Per il servizio da Civitella Casanova vengono garantite le corse effettuate per Pescara. Le corse per Scafa e Caramanico transitano per S. Eufemia e Roccamorice. I servizi che partono da Tocco da Casauria non transitano per Pescosansonesco e Salle. I servizi per Pianella non sono stati effettuati nelle prime ore della mattinata a causa ghiaccio. Il servizio urbano a Penne è attualmente sospeso.

 

Per la gioia degli operatori turistici stazioni sciistiche: a Ovindoli tutto esaurito, a Roccaraso e Majelletta copiose nevicate. Si prospetta, dunque, una Epifania con i fiocchi.

Torniamo alla situazione METEO

SITUAZIONE: L’Italia continua ad essere interessata da masse d’aria gelida di origine artica che, in queste ultime ore, hanno favorito diffusi episodi di instabilità sulle regioni centro-meridionali, in particolare sul settore adriatico, dove la neve è arrivata anche in pianura e lungo le coste, con fenomeni che, tuttavia, a causa dei forti venti settentrionali, hanno interessato soprattutto le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, mentre precipitazioni a carattere sparso, anche temporalesche, si sono avute lungo la fascia costiera. Nelle prossime ore la nostra regione risentirà ancora dell’arrivo di masse d’aria gelida che manterranno le temperature al disotto delle medie stagionali, favorendo annuvolamenti diffusi su gran parte del territorio regionale, dove non mancheranno nevicate, anche in pianura e lungo le coste, ma con fenomeni più frequenti sulle zone montuose e sul settore pedecollinare adriatico; da non sottovalutare la possibilità di annuvolamenti più compatti lungo la fascia costiera, con occasionali nevicate, specie nelle prossime ore. Da stasera-notte e nella giornata di sabato assisteremo ad un lento e graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche con temperature che, tuttavia, resteranno al disotto delle medie stagionali, favorendo gelate diffuse su gran parte del territorio regionale. La giornata dell’Epifania, probabilmente, vedrà un nuovo possibile peggioramento sul settore orientale e costiero, con possibilità di precipitazioni, specie nella seconda parte della giornata.

Temperature: In ulteriore lieve diminuzione nelle prossime ore.

Venti: Moderati o forti dai quadranti settentrionali, in graduale attenuazione nel corso della giornata.

Mare: Agitato o molto agitato con mareggiate.

Il Wwf Abruzzo fornisce consigli utili su come aiutare la fauna selvatica in questi giorni di freddo e neve in Abruzzo.

+++IN AGGIORNAMENTO+++

Guarda il video di seguito o CLICCA QUI

Guarda il video  

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: neve, freddo e mareggiate, tutti gli aggiornamenti. Tempo da lupi che… giocano nel video sui social"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*