Pluripregiudicato campano in manette a Pescara

Un pluripregiudicato campano arrestato a Pescara per truffa aggravata ai danni di un’anziana. Si spaccia per Carabiniere e si fa consegnare gioielli in cambio della presunta libertà della figlia della donna.

I Carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Pescara hanno arrestato un uomo di 54 anni di Napoli, pluripregiudicato. I militari, sono intervenuti dopo avere ricevuto segnalazione di persone sospette che si aggiravano vicino all’ingresso di alcune palazzine del centro cittadino. Intervenuti in via Cadorna, i Carabinieri hanno notato un’autovettura ferma di colore grigio, risultata noleggiata a Napoli, e un individuo che usciva in tutta fretta dal portone di un palazzo, intento a nascondere qualcosa sotto il soprabito. Una volta controllato, l’uomo è stato trovato in possesso di alcuni monili d’oro, come collane e fedi nuziali, che era appena riuscito a farsi consegnare da un’anziana donna residente nel condominio. I successivi accertamenti hanno permesso, grazie alla lucida collaborazione della vittima, di ricostruire la dinamica dei fatti. La donna era stata contattata telefonicamente da un ignoto complice dell’arrestato: fingendosi prima avvocato e poi Carabiniere, l’uomo le aveva chiesto il versamento di una ingente somma di denaro quale cauzione da versare per la liberazione della figlia, a suo dire trattenuta in caserma perché responsabile di un grave incidente stradale.

(Immagine di repertorio)

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pluripregiudicato campano in manette a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*