Giulianova: esplode bomba carta nella notte

Hanno fatto esplodere una bomba carta all’interno di due bagni chimici, è accaduto a Giulianova, la notte scorsa intorno alle 2.30.

L’atto vandalico si è consumato nei pressi della Salita Montegrappa di Giulianova, a poche ore dall’iniziativa “Ballo in salita” organizzata da Franceschiello Eventi e Cult Cafè.  C’è stato da subito il sospetto che l’episodio potesse essere collegato all’evento ma gli agenti della Digos, i Carabinieri e la Polizia municipale hanno escluso, però, una eventuale correlazione tra l’atto vandalico e l’evento succitato. Gli stessi organizzatori sono sicuri che sia stata solo una bravata. Nelle ultime settimane, a Giulianova, si sono verificati altri episodi del genere con bagni chimici, cabine telefoniche e parcometri danneggiati facendo esplodere petardi. Gli organizzatori del “Ballo in salita” hanno proseguito i lavori per l’avvio della manifestazione, sostituendo i bagni danneggiati. Indagini sono in corso per risalire agli autori dell’esplosione della bomba carta.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Giulianova: esplode bomba carta nella notte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*