Terremoto: due nuove scosse al confine con l’Abruzzo

Due nuove scosse sono state registrate nella notte, in provincia di Rieti, al confine con l’Abruzzo, avvertite nei paesi della nostra regione prossimi all’epicentro.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23:36, nella notte, in provincia di Rieti, al confine con Marche e Abruzzo. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 5 km da Amatrice e 9 da Accumoli. Non si hanno al momento segnalazioni di nuovi crolli. Sempre nella notte, una nuova scossa di terremoto, di magnitudo 3.2 è stata registrata in provincia di Rieti al confine con Marche e Abruzzo, alle 2:18. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 5 km da Amatrice e 8 da Accumoli. Un’altra di magnitudo 3 è stata registrata invece a 00:49 vicino Preci, in provincia di Perugia, non lontano da Norcia.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Terremoto: due nuove scosse al confine con l’Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*