San Salvo: presidente Pilkington si appella a politica abruzzese

pilkington

San Salvo: il presidente della Pilkington Italia spa scrive alla politica abruzzese, chiedendo l’impegno di tutti per i contratti di solidarietà in Regione.

Graziano Marcovecchio, presidente Pilkington, si appella ai politici abruzzesi, affinché individuino iniziative e risorse e si adoperino nelle dovute sedi per cercare di rifinanziare l’integrazione supplementare del 10% così come sembrerebbe in corso altrove.

Scrive Marcovecchio: “Tutti sappiamo, e non certo tacciamo ai nostri onorevoli parlamentari, di essere consapevoli che esistono vincoli di bilancio dello Stato di cui tenere conto, ma vogliamo convincervi che, nella scala delle priorità, necessità come queste sono tra le più importanti. Nel leggere la stampa economica specializzata dello scorso sabato 9 gennaio, si intravedono possibili integrazioni salariali ai contratti di solidarietà difensiva, in essere prima della riforma sugli ammortizzatori sociali dello scorso 24 settembre, e rese a favore di alcune società e Gruppi in Italia, con il riconoscimento, forse già avvenuto in qualche sito e Regione, dell’integrazione del 10% supplementare, nonché di nuove idee in corso da parte di alcuni parlamentari, per ottenere il medesimo riconoscimento su altri siti produttivi in altri territori”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "San Salvo: presidente Pilkington si appella a politica abruzzese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*