Pratola Peligna: minaccia i genitori, vuole soldi per giocare

pratola-peligna-minaccia-genitori

A Pratola Peligna un 33enne minaccia i genitori, per ottenere soldi per giocare: ammonito dalla Questura aquilana per violenza domestica.

Maltrattamenti e vessazioni di ogni genere sono stati subiti dai genitori del 33enne che tentava in ogni modo di soddisfare la propria passione per il gioco, sottraendo con minacce e oltraggi i soldi al padre e alla madre che alla fine, stanchi di subire, hanno deciso di denunciarlo.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pratola Peligna: minaccia i genitori, vuole soldi per giocare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*