Pescara, uomo si lancia sotto il treno

stazione pescara fs

Un uomo di 44 anni con problemi di tossicodipendenza si è lanciato sotto al treno Intercity Lecce-Bologna in transito alla stazione di Pescara. L’uomo è stato ricoverato d’urgenza in ospedale.

Il fatto è avvenuto mentre il convoglio entrava in stazione, sul terzo binario. Sembra che il tentato suicida abbia problemi di droga e che si sia lanciato contro il treno in posizione rannicchiata. Il gesto è stato notato dai macchinisti della vettura, che tuttavia non hanno fatto in tempo ad evitare l’impatto. L’uomo è stato soccorso dal personale della polizia ferroviaria e dal 118 ed è stato subito portato in ospedale. Al momento non si conoscono nel dettaglio le sue condizioni, che tuttavia potrebbero essere gravi visto che l’uomo è stato trascinato per alcuni metri. Il treno è rimasto bloccato per circa un’ora prima di essere autorizzato a ripartire.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, uomo si lancia sotto il treno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*