Pescara: GdF sequestra beni per 500mila euro

pescara-gdf-sequestra-500mila-euro

A Pescara la Guardia di Finanza sequestra beni mobili e immobili per un valore complessivo di circa 500 mila euro a un quarantacinquenne, personaggio di spicco della famigerata “ Nuova banda Battistini”: si tratta di quattro unità immobiliari (due appartamenti e relative pertinenze), un’autovettura e un furgone.

L’operazione è il risultato del lavoro investigativo di Polizia di Stato e Guardia di Finanza in applicazione del “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione”.

Il 45enne protagonista del provvedimento di sequestro è gravato da precedenti penali e segnalazioni di polizia per reati contro il patrimonio, rapine e sfruttamento della prostituzione. Per lo Stato l’uomo era privo di attività lavorativa lecita. Tutti i beni, mobili e immobili, sono attualmente intestati esclusivamente all’ex moglie, dopo una separazione fittizia: un espediente per evitare l’aggressione patrimoniale da parte delle forze di polizia.

Sii il primo a commentare su "Pescara: GdF sequestra beni per 500mila euro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*