Penne: furti in ospedale, scassinati distributori automatici

penne-furti-in-ospedale

Furti in ospedale a Penne: in una settimana scassinati sette distributori automatici di snack e bevande. Il danno complessivo è di 8.500 euro, tra le monete prelevate e il preventivo delle riparazioni da effettuare alle macchinette.

Non essendoci un servizio di portierato notturno all’interno dell’ospedale, gli ingressi e le uscite non sono controllate, ragion per cui è possibile che ad agire sia stata sempre la stessa persona con una metodologia identica per tutti i furti.

Del caso si stanno occupando i carabinieri.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Penne: furti in ospedale, scassinati distributori automatici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*