L’Aquila: per Benedetti il ponte sulla Mausonia è inutile

ponte-mausonia

L’Aquila: per Carlo Benedetti, presidente del consiglio comunale de L’Aquila, il ponte di collegamento sulla Mausonia è un’opera inutile.

L’infrastruttura non risolverebbe i problemi connessi al traffico e al congestionamento di alcune arterie cittadine e sarebbe anzi  una sbavatura, antiestetica e incongruente, nello skyline della città e nell’assetto complessivo del capoluogo.

Inoltre a detta del presidente Benedetti: “A fronte dei costi di realizzazione di questa infrastruttura e dei disagi al traffico che, inevitabilmente, andrebbero a crearsi durante i lavori, quest’opera sarebbe, a mio avviso, del tutto inutile e anche discutibile sotto il profilo urbanistico. Si tratta, insomma, di una bruttura della quale possiamo fare serenamente a meno. Al contrario – prosegue Benedetti – ritengo che la città dell’Aquila necessiti di ben altre dotazioni ai fini del miglioramento infrastrutturale e dell’ammodernamento complessivo”.

Per Carlo Benedetti, i fondi che andrebbero impiegati per il ponte sulla Mausonia potrebbero essere invece utilizzati, con una spesa molto inferiore, per la realizzazione di un parcheggio di mille e cinquecento posti tra viale della Croce Rossa e l’anello murario, in corrispondenza dell’area di San Basilio e dell’ex ospedale civile.

“Con il centro storico che sta lentamente tornando alla fruibilità, con gli uffici pubblici, a cominciare da quelli comunali, che stanno tornando in centro e in prospettiva del rientro delle attività commerciali e artigianali, il centro cittadino, che andrà pedonalizzato, necessita di un’area posteggi adeguata, da poter collegare facilmente con sottopassaggi e ascensori. Il cuore del capoluogo tornerà veramente a vivere, infatti, solo quando, unitamente alle attività commerciali e alle sedi istituzionali, vi saranno dei servizi adeguati. Si tratta di un progetto, ripeto, assai meno complesso e impattante e, soprattutto, con costi enormemente inferiori. Prima di pensare alle opere faraoniche – conclude il presidente del Consiglio – sono del parere di mettere in cantiere, per cominciare, quelle necessarie”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: per Benedetti il ponte sulla Mausonia è inutile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*