L’Aquila, Confindustria Abruzzo: al via l’incarico del neopresidente Fracassi

Più dialogo con l’Europa, identificazione della Zona economica speciale (Zes), ricostruzione e internazionalizzazione delle imprese: sono alcune priorità del neo presidente di Confindustria Abruzzo Marco Fracassi, eletto all’unanimità dalla giunta di Confindustria all’Aquila.

Non solo: per il nuovo presidente Marco Fracassi – amministratore unico della Fama Plast di Avezzano, vice presidente della Camera di commercio dell’Aquila e amministratore unico della società Unica Energia – dovrà essere centrale, nei suoi 2 anni di mandato, il rapporto costante e costruttivo con la Regione e le principali istituzioni del territorio, la valorizzazione delle filiere produttive dell’Abruzzo, la Digital innovation hub e il turismo come motore di sviluppo.

Nell’agenda del neo presidente anche l’Agenzia regionale per le attività produttive (Arap), Industria 4.0 da poco di finanziata dal governo e la digitalizzazione, con il ruolo del Digital innovation hub abruzzese ‘Match 4.0’. Importante l’impegno per il turismo, uno dei comparti strategici per l’economia regionale, senza dimenticare la ricostruzione e la gestione generale di quest’ultima fase post sisma.

Importante sarà la battaglia per salvaguardare le imprese abruzzesi dal salasso della sugar e della plastic tax.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, Confindustria Abruzzo: al via l’incarico del neopresidente Fracassi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*