Elezioni regionali Abruzzo: reazioni e commenti dei candidati

A urne chiuse i candidati consiglieri delle 15 liste totali commentano le percentuali di voto in Abruzzo per le elezioni regionali.

Di seguito, in ordine alfabetico, riportiamo le dichiarazioni dei candidati consiglieri, postate sui social.

Antonio BLASIOLI (Partito Democratico): “Grazie di cuore. Grazie di cuore a tutti voi. Grazie a chi ci ha messo la faccia con me, ai compagni di viaggio, a chi mi ha sostenuto e chi mi ha ricordato durante tutto questo percorso che l’obiettivo era a portata di mano. Grazie ai miei amici di Pescara, di Serramocesca e di tutti i Comuni che mi hanno dato fiducia. E un grazie speciale a Giovanni Legnini, che con il suo spirito ha animato questo nuovo progetto politico, ridando fiducia per il futuro a tutti coloro che si riconoscono nel centrosinistra. Sapevamo che sarebbe stata una battaglia durissima, ma ci siamo tutti battuti con coraggio fino alla fine. Adesso inizia il mio nuovo percorso alla Regione Abruzzo, dove avrò l’onore di rappresentarvi e di rappresentare la provincia di Pescara. Vi prometto che non vi deluderò e continuerò ad essere a vostra disposizione ogni giorno. Il futuro comincia adesso”.

Giovanni DI IACOVO (Legnini presidente): “E niente, in Abruzzo ha vinto, giustamente, la Lega Nord. A Paperopoli ha vinto Chuck Norris, a Narnia ha vinto Achille Lauro e a Gotham City Malgioglio”.

Domenico PETTINARI (M5s): “Ancora una volta abbiamo dovuto combattere una battaglia in modo sleale con 250 candidati da una parte e 29 dall’altra”. Lo dice il consigliere regionale uscente Domenico Pettinari che è stato il più votato in assoluto in Abruzzo con 9563 preferenze. ”Crediamo che correre con tante liste in una coalizione serva solo a confondere gli elettori che con il M5S sanno chi votare. Detto questo – ha proseguito Pettinari – sono soddisfatto a livello personale per un risultato straordinario, e dico anche che come M5S abbiamo mantenuto il treno delle precedenti regionali. Rispettiamo il voto. Gli abruzzesi hanno detto che dovremo essere ancora all’opposizione e noi così faremo, con una opposizione dura e leale, senza fare sconti a nessuno. Saremo le sentinelle del pubblico denaro”.

Marinella SCLOCCO (Progressisti Legnini): “Ho vissuto una esperienza incredibile, essere assessore regionale a 38 anni è un grande privilegio; sono stati anni mirabolanti, credo di aver fatto tutto il possibile per onorare chi mi aveva eletto e stasera voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicini anche in questa maratona elettorale, tutti quelli che hanno testimoniato entusiasmo, resilienza e fiducia: sono grata a ciascuno di voi. Comunque andrà, domani sarà un nuovo inizio e sarò felice di andargli incontro. Con la gioia nel cuore che non riuscirò mai a fermare, grazie a Dio e grazie a tutto l’amore di cui mi sento circondata. Evviva la vita meravigliosa. Evviva l’Abruzzo terra di giganti”.

 

Sii il primo a commentare su "Elezioni regionali Abruzzo: reazioni e commenti dei candidati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*