Dagli Opg alle Rems, lunedì apre la struttura di Barete

Con qualche ritardo sui tempi ipotizzati, si va compiendo su tutto il territorio italiano il passaggio dagli Opg alle Rems: lunedì apre la struttura di Barete, la prima in Abruzzo. Ospiterà pazienti psichiatrici autori di reato.

Dopo la chiusura degli ultimi sei ospedali psichiatrici giudiziari, esperienza definitivamente archiviata, lunedì sarà inaugurata a Barete la prima Rems (Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza) d’Abruzzo. Le Rems sono strutture ricettive a carattere sanitario che, dalla chiusura degli Opg, accolgono i pazienti con disturbo psichico autori di reato. La problematica è complessa e comprende anche la gestione di persone socialmente pericolose prima internate negli Opg senza limiti di tempo, i cosiddetti “ergastoli bianchi”.  Le Residenze per l’Esecuzione di Misure di Sicurezza aprono di fatto un nuovo capitolo nella gestione terapeutica dei detenuti psichiatrici autori di reato, per i quali occorrerà adottare nuovi modelli riabilitativi, in grado di conciliare le misure giudiziarie con le esigenze di salute. La Rems di Barete, ubicata in via Vignole, aprirà lunedì prossimo, 4 aprile, alle ore 11.00, alla presenza, tra gli altri, dei vertici della Regione, del direttore della Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Rinaldo Tordera, del direttore del dipartimento di salute mentale della stessa azienda sanitaria, Vittorio Sconci. La Rems ospiterà anche pazienti provenienti dal Molise.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Dagli Opg alle Rems, lunedì apre la struttura di Barete"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*