Chieti: parroco chiede 600 euro a famiglia per restauro chiesa

chiesa-madonna-delle-piane

Chieti: con una lettera il parroco della chiesa di Madonna delle Piane chiede ai “superfedeli” 600 euro a famiglia per i lavori di restauro dell’edificio.

Don Rocco Marsibilio si è giustificato con le spese del mutuo da pagare, ma la richiesta non è piaciuta a tutti e l’innesco della polemica è stato immediato. Per il parroco 600 euro non sarebbero una gabella, ma un’offerta legata al buon cuore dei fedeli per coprire un mutuo da 25mila euro. Del resto, si difende il sacerdote, molti parrocchiani già in passato hanno contributo alla copertura delle spese per i lavori della parrocchia e i 600 euro sono stati chiesti ai fedeli più benestanti, mentre agli altri è stata lasciata la libertà di offerta.

Il mutuo da 25mila euro è stato chiesto da don Rocco per ultimare la costruzione della nuova chiesa e per il restauro del santuario della Madonna della Catena, opere che non beneficiano dei contributi della Cei, la conferenza episcopale italiana.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Chieti: parroco chiede 600 euro a famiglia per restauro chiesa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*