Alba Adriatica: lungomare, palme addio…

Alba Adriatica: lungomare, palme addio… Sembra essere finita l’era delle phoenix canariensis che hanno caratterizzato il lungomare di Alba Adriatica, e non solo.

Nel comune rivierasco il lungomare Marconi è infatti diventato un cimitero di palme, tanto che presto saranno tagliati in via definitiva oltre quaranta arbusti, compromessi irrimediabilmente dal punteruolo rosso che ha falcidiato la vegetazione arborea delle nostre coste.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Tonia Piccioni, ha intanto programmato la sostituzione delle palme con altri arbusti che presumibilmente soppianteranno in via definitiva le tanto familiari palme, nella speranza che non arrivino altri parassiti a devastare le nostre coste verdi.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica: lungomare, palme addio…"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*