Premio Sulmona, tra i vincitori anche Pietro Grasso

Sono stati annunciati i nomi dei vincitori dell’edizione 2019 del Premio, organizzato dal circolo d’arte e cultura “Il Quadrtivio”.

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si terrà nel corso di due serate, in programma venerdì 11 e sabato 12 ottobre, dalle 17, nelle sale del Polo museale civico diocesano di Santa Chiara. Nella prima giornata saranno conferiti i Premi per la storia e critica d’arte, per la cultura, per il design, la fotografia e l’architettura. Il premio speciale per la Cultura – Editoria andrà al senatore, Pietro Grasso, già presidente del Senato e magistrato antimafia; il premio speciale per cultura a Valter Colasante, ideatore della rassegna jazz dell’Abruzzo interno “Muntagninjazz”.

Per la sezione critica e storia dell’arte intitolata al sulmonese “PietroPiccirilli” sarà premiato il professore Miao Zhe dell’università di Zhejiang, direttore del Museo universitario con una sezione dedicata all’arte antica mediterranea. Per la sezione Design “Corradino D’Ascanio”, curata dal professor Giuseppe Di Bucchianico, i riconoscimenti andranno a Matteo Canzio, con Slow/d – Andrea Cattabriga, Sebastiano Longaretti e Francesco Rodighiero per l’operaCox, committente Leroy Merlin (2015); Niels Diffrient per l’opera Freedom, committente Humanscale (1999) e Lineaguida – Giuseppe Mincolelli per l’opera Opera Duo, committente IDS – Ingegneria dei sistemi (2016).

Per la sezione fotografia “Alfonso Rossetti”, premi a Letizia Battaglia per l’operaLa bambina lavapiatti(1979); Arnaldo Paulo Che per l’opera Andando al mercato(2018); Virgilio Del Boccio per l’opera L’Artigiano delle chiavi(2018). Per la sezione architettura “Paolo Giorgi”, curata da Claudio Varagnoli, novità assoluta di questa edizione del Premio Sulmona, sono stati scelti interventi di restauro, in occasione del decennale del terremoto dell’Aquila. Saranno premiati Antonio Castellucci, Alberto Lemme, Biancamaria Colasacco per il restauro dell’oratorio Sant’Antonio da Padova dei Cavalieri de Nardis all’Aquila; Franco De Vitis, Anna Colangelo, Panfilo Porziella, Claudio Tatoli per il restauro della chiesa di S. Spirito alla Badia Morronese a Sulmona; Franco De Vitis, Anna Colangelo per il restauro della chiesa del Suffragio all’Aquila. Alla cerimonia di premiazione di venerdì 11 parteciperà anche Vittorio Sgarbi, presidente onorario del Circolo d’arte e cultura “Il Quadrivio”.

Nella giornata di sabato 12 ottobre, spazio al giornalismo e comunicazione e alle Arti visive. Ecco i premiati per la prima sezione curata da Paolo Corsini: Mario Sechi, direttore AGI (Giornalismo); Serena Bortone, RAI3 (Agorà), per la Televisione; Gino Bucci (Comunicazione), per la pagina Facebook L’Abruzzese fuori sede. Infine i premi per le Arti visive. Conquista il primo premio Antonella Cappuccio, per l’opera”da Candide di Voltaire”(2019); secondo posto per Giuseppe Panariello con l’opera “Qoèlet P7″(2018); terzo posto ex aequo per Natino Chirico, con l’opera “Tuffatore”(2019) e Federica Dal Falco, con “Soap opera”(2019).

Sii il primo a commentare su "Premio Sulmona, tra i vincitori anche Pietro Grasso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*