Montesilvano: prevenzione contro gli allagamenti

Montesilvano: prevenzione contro gli allagamenti. Il sindaco di Montesilvano, Francesco Maragno e l’assessore Walter Cozzi in sopralluogo a Villa Carmine.

Procedono gli interventi anti allagamenti nel quartiere Villa Carmine di Montesilvano. Nelle scorse ore il primo cittadino, Francesco Maragno, e l’assessore ai Lavori Pubblici, Valter Cozzi hanno effettuato un sopralluogo.

«Insieme al sindaco e ai nostri tecnici – ha dichiarato l’assessore –  abbiamo fatto un lungo giro nella zona artigianale di Montesilvano dove stiamo eseguendo da alcune settimane importanti interventi per arginare la problematica degli allagamenti. Si tratta di lavori mai eseguiti nell’ultimo decennio. Abbiamo trovato canali completamente invasi da sterpaglie e da alberi persino ad alto fusto. Abbiamo individuato lunghe parti di fossi naturali occlusi. Tutto questo, ovviamente, impediva il naturale deflusso dell’acqua dal colle fino a valle provocando pericolosi allagamenti. Ora abbiamo finalmente rimosso tutti questi ostacoli, riducendo significativamente la problematica».

Gli interventi eseguiti dal Comune hanno quindi permesso di ricostruire oltre 700 metri di canale lungo via Mascagni, consentendo all’acqua proveniente dal colle di defluire verso il fiume Saline. Un altro canale è stato liberato lungo via Paganini e uno lungo via Carissimi.

«Per risolvere la problematica degli allagamenti  – dice ancora l’assessore Cozzi – è necessaria la massima collaborazione anche da parte dei privati. A tal riguardo è essenziale il rispetto dell’ordinanza che il sindaco firmò un anno fa. La Polizia Locale intensificherà i controlli per verificare che la cittadinanza ottemperi a quanto disposto nell’atto».

L’atto obbliga tutti i proprietari dei fondi laterali o che in qualche modo immettono acque e tutti i proprietari frontisti di scoline, fossi e corsi d’acqua a provvedere allo spurgo dei fossi e delle eventuali caditoie di proprietà con rimozione di qualsiasi ostruzione che possa ostacolare il corretto deflusso delle acque meteoriche; al ripristino dei fossi di scolo eventualmente abbandonati o inefficienti; al ridimensionamento, lo spurgo e la pulizia del fondo e delle sponde di canali di scolo o corsi d’acqua; alla realizzazione di griglie di smaltimento all’interno delle proprietà; al taglio delle erbe cresciute negli alvei o lungo le sponde di fossi e corsi d’acqua; al taglio delle siepi e dei rami che possano creare pericoli per la circolazione o danneggiare le strade; e al restauro e alla manutenzione delle ripe e dei muri di sostegno dei fondi laterali alle vie pubbliche. Gli  interventi effettuati a Villa Carmine si affiancano a quelli programmati per i lavori di adeguamento e di miglioria del deflusso delle acque meteoriche e dei sottoservizi delle strade di via Verrotti, di via Castellano, via Marrone e via Agostinone; alle opere di pulitura, eseguite in collaborazione con l’assessorato ai servizi, dei fossi di scolo in via Vestina e via Fratelli Cervi; i lavori di sistemazione stradale con adeguamento e miglioria del deflusso delle acque meteoriche su via Ovidio, via Antonelli e via Spaventa; e i progetti relativi alla dotazione del sistema di allerta degli allagamenti dei sottopassi carrabili.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: prevenzione contro gli allagamenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*