Giunta Regionale, per il presidente Marsilio occorre “buon senso”

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, chiede buon senso e ragionevolezza a tutti i partiti della sua maggioranza per la composizione del nuovo esecutivo regionale.

Proprio ieri in tv il leader della Lega, Matteo Salvini, ha ribadito che in Abruzzo si deve far presto per la composizione della nuova Giunta per poter avviare quel processo di cambiamento chiesto dagli elettori lo scorso 10 febbraio. Salvini, come è noto, vuole che 4 assessori ed il presidente del Consiglio Regionale siano espressione del suo partito. Scelta questa che lascerebbe a Forza Italia la possibilità di indicare un solo assessore. E proprio stamani il consigliere regionale del “Partito Azzurro”, Mauro Febbo, a margine di una conferenza stampa convocata a Pescara sui conti della sanità abruzzese, ha ribadito che al suo partito, manuale Cencelli alla mano, spettano due “postazioni”. Non due assessori, ma ha ribadito, due “postazioni”. In mancanza di tale disponibilità, ha sottolineato Febbo, Forza Italia potrebbe adottare una decisione clamorosa. Ma, ha tenuto a precisare, ci sono ancora a disposizione diversi giorni per potersi confrontare con gli alleati e giungere ad una soluzione positiva. Per varare il nuovo esecutivo regionale, ha aggiunto infine il Presidente Marco Marsilio “occorrerà il tempo necessario per fare una cosa equilibrata”.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Giunta Regionale, per il presidente Marsilio occorre “buon senso”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*