L’Aquila, l’Accademia belle arti compie 50 anni

L’Accademia di Belle arti dell’Aquila compie mezzo secolo di vita. Oggi la cerimonia d’inaugurazione del nuovo anno accademico: era il 1969 quando avviò le sue attività.

Da allora, la battaglia forse più dura per l’Accademia Belle arti dell’Aquila, è stata quella contro la fuga degli iscritti all’indomani del terremoto del 2009. Una battaglia vinta, che può far guardare al futuro con più speranza

La giornata dell’inaugurazione dell’anno accademico, che ha segnato anche l’apertura del programma che caratterizzerà le sue attività per tutto l’anno, ha avuto un ospite d’onore: il filosofo Giacomo Marramao che ha dialogato con la storica dell’arte Laura Cherubini sulla mistica e la filosofia nell’arte di Fabio Mauri – uno degli artisti più influenti del secondo dopoguerra, docente di Estetica della Sperimentazione proprio all’Accademia di Belle arti.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, l’Accademia belle arti compie 50 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*