Forestale, nel teramano oltre 13 mila controlli

Forestale, nel teramano oltre 13 mila controlli.  Tredicimila cinquecento controlli effettuati e 120 mila euro di sanzioni elevate. E’ il bilancio dell’attività svolta nel 2016 dal personale del Corpo Forestale di Teramo, impegnato nella tutela del territorio.

Un’attività che lo ha visto impegnato prevalentemente nel settore dei rifiuti (35% delle operazioni) e nella prevenzione degli incendi, dell’inquinamento ambientale e nella difesa di flora e fauna (23% degli interventi). A tracciare il bilancio del 2016, il comandante Gualberto Mancini in occasione del saluto di fine anno cui hanno partecipato anche il procuratore capo Antonio Guerriero, il Prefetto Graziella Palma Maria Patrizi e il Vicario del Questore, Patrizia Carosi. “Sento il bisogno di ringraziare il Corpo Forestale dello Stato per l’impegno e la notevole professionalità dimostrata nel difendere l’enorme patrimonio paesaggistico ed ambientale di cui è ricco questo paese” ha detto Guerriero. “La professionalità acquisita è il risultato di numerose generazioni di forestali che hanno speso l’intera vita per il compimento della loro missione. Sono certo – ha concluso – che l’enorme patrimonio professionale acquisito dal Corpo Forestale verrà ulteriormente valorizzato nell’ambito degli annunciati programmi di riforma”.

Sii il primo a commentare su "Forestale, nel teramano oltre 13 mila controlli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*