Teramo, extracomunitario tenta di derubare un giovane

Teramo, extracomunitario tenta di derubare un giovane in strada. Un marocchino di 31 anni residente a Roma è finito in carcere.  Con il volto coperto e impugnando una bottiglia di vetro, si è avvicinato a un diciottenne teramano e lo ha minacciato, chiedendogli di consegnare il denaro che aveva addosso.

E’ successo nella centralissima piazza Progresso di San Nicolò a Tordino, nella tarda serata di ieri. Il giovane ha saputo reagire e si è sottratto all’aggressione dell’uomo, riuscendo a chiedere aiuto ai Carabinieri della vicina stazione. Quando i militari sono intervenuti, hanno trovato l’uomo incappucciato ancora con la bottiglia in mano, che si aggirava per la piazza della popolosa frazione teramana. Lo hanno bloccato e identificato: si tratta di un marocchino di 31 anni residente a Roma. Lo straniero è stato trasferito in caserma dove è stato arrestato per tentativo di rapina.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Teramo, extracomunitario tenta di derubare un giovane"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*