Pescara, tentata rapina alla libreria Rusconi

Pescara, tentata rapina alla libreria Rusconi. Si fanno sempre più frequenti gli episodi di criminalità che vedono protagonisti sbandati e disperati senza fissa dimora. L’ultimo in ordine di tempo è accaduto a Pescara alla libreria Rusconi nella Stazione Ferroviaria.

Viviana Tucci, una 44 enne senza fissa dimora e già nota alle forze dell’ordine, con un punteruolo in mano ha aggredito il titolare della libreria, Marco Forconi, per farsi consegnare l’intero incasso. Il proprietario, per nulla intimorito, ha reagito bloccando la donna arrestata poco dopo dagli agenti della Polizia Ferroviaria. L’episodio che si è verificato nel pomeriggio di ieri  ripropone in tutta la gravità il senso d’insicurezza e di disagio che si vive in città a causa del crescente numero di sbandati privi di ogni scrupolo.

Sii il primo a commentare su "Pescara, tentata rapina alla libreria Rusconi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*