Coronavirus Guardiagrele, tutte le misure messe in campo

Coronavirus Guardiagrele, le 12 azioni messe in campo dal Comune. Dall’assistenza a domicilio alle agevolazioni economiche, fino alle iniziative culturali online e all’assistenza psicologica telefonica

“Sin dai primi giorni dell’emergenza in Italia, alla fine di febbraio, ci siamo attivati con una serie di servizi ed interventi per essere vicini e sostenere i nostri cittadini – spiega il Sindaco Simone Dal Pozzo – Abbiamo pensato alle esigenze di primaria necessità e a come agevolare la permanenza a casa delle persone.

Abbiamo pensato anche di sostenere i cittadini con l’attivazione di uno sportello psicologico telefonico gratuito e con gli eventi culturali spostati online tramite dirette Facebook.
Stiamo andando oltre il DL Cura Italia con altre misure di agevolazione: slittamento rate tari, annullamento rette nido e trasporto scolastico.
Cerchiamo di tenere aggiornata la popolazione il più possibile, tramite il sito internet del Comune i canali social e il mio nuovo canale pubblico Telegram dove vengono pubblicate in tempo reale informazioni sulle iniziative comunali e quelle del governo. Insomma un’attenzione a 360 gradi per il cittadino, che non lasciamo solo in questa emergenza di straordinaria importanza storica”.

CONSEGNA FARMACI A DOMICILIO
L’emergenza sanitaria in corso ha messo in moto una fitta rete di solidarietà coordinata dal servizio sociale del Comune. Sin dai primi giorni è stato attivato un servizio di consegna farmaci a domicilio grazie al lavoro dei volontari della Croce Rossa Italiana e alla collaborazione di Medici di famiglia e Farmacie.
Il servizio è disponibile chiamando il numero 3920192196.

CONSEGNA BENI PRIMA NECESSITA’ A DOMICILIO
E’ stato anche attivato un servizio di consegne a domicilio dei generi alimentari e di prima necessità grazie alla disponibilità dei commercianti che hanno offerto la loro collaborazione. In poche ore abbiamo costruito una rete di 28 attività commerciali (10 alimentari, 6 panifici, 5 macellerie, 2 fruttivendoli, 2 caseifici, un negozio per animali, una ferramenta e una cartoleria). L’elenco con tutti i recapiti telefonici da chiamare per attivare il servizio è disponibile andando sul sito ufficiale del comune (www.comune.guardiagrele.ch.it) o direttamente all’indirizzo http://bit.ly/consegneguardiagrele. Le nuove disponibilità, invece, possono essere comunicate all’indirizzo [email protected]

“Come sindaco e come cittadino guardiese sono orgoglioso della risposta positiva a questo appello alla città che ha consentito di attivare una rete che consente soprattutto ai più fragili di poter contare su servizi essenziali. Ringrazio, quindi, la Croce Rossa con i suoi instancabili volontari. Con loro ringrazio chi in queste ore è in prima linea anche nella nostra realtà: gli operatori sanitari a partire dai Medici di Famiglia, i pediatri, i farmacisti e, ovviamente, tutti gli operatori ospedalieri e che prestano attività di assistenza. E bello, inoltre, vedere che anche una rete di commercianti si mette a disposizione per un servizio di prossimità essenziale e prezioso. Mentre si invita al cittadinanza a restare a casa c’è chi continua a lavorare per dare servizi soprattutto ai più deboli”.

ASSISTENZA DOMICILIARE
Proseguono le attività di assistenza e servizio domiciliare laddove  non interrotto e garantendo agli operatori sociali e sanitari il massimo della protezione grazie alla collaborazione con le cooperative che gestiscono il servizio.
“L’Ambito sociale Distrettuale si è fatto carico, anche anticipando le previsioni normative dei decreti legge che si sono susseguiti, di verificare come continuare a dare assistenza alla popolazione garantendo la sicurezza dei beneficiari e degli operatori. Si tratta di un equilibrio non facile nel quale abbiamo cercato di esercitare il fondamentale ruolo di mediazione e di supporto che abbiamo intenzione di portare avanti con ogni mezzo e ad ogni livello. Grazie al lavoro del Servizio Sociale del comune e dell?Ambito di cui Guardiagrele è capofila stiamo gestendo al meglio questa fase. E’ anche grazie al supporto degli operatori che possiamo garantire, ove possibile e ove richiesto, questo essenziale servizio.”

REVISIONE ORARI UFFICI COMUNALI, SERVIZI ONLINE E SMARTWORKING
Per tutelare la cittadinanza e anche i dipendenti e collaboratori del comune, abbiamo rimodulato gli orari degli uffici che ricevono solo su appuntamento e, in ogni caso, con riguardo a servizio sociale (08718086203/216), polizia municipale (087182267) e anagrafe (08718086206), solo per servizi di necessità.
Per i cittadini, in ogni caso, alcuni uffici comunali, a partire da quelli anagrafici e dello stato civile, si sono attivati per fornire risposte anche telematicamente con il rilascio di certificazioni e informazioni.
Ove possibile è stato avviato il rapporto lavorativo in “smartworking” per i dipendenti comunali.

SLITTAMENTO DEL PAGAMENTO DELLA TARI
La giunta comunale ha deliberato lo slittamento del pagamento della TARI in tre rate a partire da luglio con una diminuzione del 10%, spostata all’anno 2021, in attesa di interventi del governo di supporto ai comuni per le necessarie coperture che intendiamo chiedere.
“Si tratta degli strumenti che abbiamo a nostra disposizione e che possiamo gestire direttamente per dare una risposta concreta che speriamo sia sostenuta anche con decisioni dello Stato di supporto ai comuni”

ANNULLAMENTO TARIFFE NIDO E TRASPORTI SCOLASTICI
Con due delibere la giunta ha inoltre deciso il totale azzeramento delle tariffe del trasporto scolastico e del nido d’infanzia, servizi sospesi a causa dell’emergenza in atto, per il mese di marzo 2020.

ATTIVAZIONE SPORTELLO PSICOLOGICO
In questa fase così difficile è stato, inoltre, attivato uno spazio di ascolto e di supporto alle emozioni. Lo sportello è gestito dalle professioniste psicologhe del servizio comunale, iscritte all’Albo, reperibili ogni giorno secondo il seguente orario. Il numero 3474382135 risponde dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00 e il sabato dalle 9.00 alle 11.00. Il numero 3409821194 risponde dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00 e il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 17.00.
“Può essere difficile elaborare quello che sta accadendo e quindi gestire le emozioni, le ansie, le paure e le fobie che in queste settimane si ripresentano o appaiono per la prima volta. Per questo abbiamo pensato a questo spazio che riteniamo essenziale per le situazioni di fragilità”.

INIZIATIVE ED EVENTI CULTURALI DIVENTANO DIRETTE LIVE SUI SOCIAL
Il comune di Guardiagrele ha assicurato anche uno spazio di intrattenimento con un programma di iniziative culturali e di spettacolo trasmesse in diretta sul canale Facebook dell’amministrazione comunale “Guardiagrele eventi e cultura”.
“Anche in questo caso abbiamo avuto prova di una grande sensibilità da parte di artisti e operatori della cultura che hanno assicurato il loro servizio con mini spettacoli. La partecipazione è stata straordinaria il 21 marzo, in occasione dell’anniversario della nascita di Modesto Della Porta, che è stato celebrato con ben nove eventi nel corso della intera giornata”.

RICHIESTA ATTIVAZIONE PRESIDIO OSPEDALIERO PER I DEGENTI NO-COVID
Il comune si è fatto carico di proporre con forza l’uso del presidio di Guardiagrele in questa fase di emergenza da destinare alla popolazione anziana in particolare e, più in generale, alla cittadinanza fragile chiedendo la riattivazione dei posti letto di medicina e geriatria e un potenziamento dei servizi ambulatoriali territoriali.
“Abbiamo denunciato i problemi della sanità della nostra provincia e formulato una proposta che riteniamo sostenibile e credibile per dare risposte a patologie di media e bassa complessità non legate al COVID-19, ma comunque esistenti”.

CANALE DI INFORMAZIONE LIVE
Per informare la cittadinanza sugli aggiornamenti in tempo reale della situazione a Guardiagrele è stato attivato anche un canale pubblico sulla app Telegram attivabile facilmente sul proprio telefonino.
>> https://t.me/simonedalpozzosindaco

ATTIVAZIONE CENTRO COC
Il comune di Guardiagrele ha attivato il Centro Operativo Comunale di Protezione civile sin dal 25 febbraio con lo scopo di gestire comunicazioni e informazioni e, dall’ultima settimana, per monitorare anche la situazione sanitaria.
“Ringrazio i membri della giunta comunale e tutti i responsabili delle diverse funzioni interessate con i quali siamo in costante contatto. Sono loro i collaboratori con i quali stiamo verificando ogni iniziativa e ogni decisione in merito alle azioni da intraprendere dando attuazione alle decisioni adottate dal Governo. Ringrazio le forze dell’ordine, Polizia Municipale e Carabinieri che stanno eseguendo controlli su tutto il territorio comunale perché i divieti di uscire di casa vengano rispettati”.

OPERAZIONI DI PULIZIA STRAORDINARIA
Dai primi giorni sono state eseguite operazioni di pulizia straordinaria della città che stanno procedendo interessando tutto il comune.
“Tra gli operatori in prima linea in questa emergenza ci sono certamente i dipendenti della società Ecolan che sta continuando il suo lavoro in questi giorni venendo incontro, insieme alla dirigenza della società, alle richieste nostre come a quelle di tutti gli altri comuni”.

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS, CLICCA QUI