Messi a segno due colpi nella notte a Lanciano e Mozzagrogna

Svaligiati una cassaforte in un’abitazione ed un bancomat in 2 colpi messi a segno la scorsa notte a Lanciano e a Mozzagrogna.

Due colpi in una notte, quella del Primo Maggio, a Lanciano e nella vicina Mozzagrogna, dove ladri hanno portato via preziosi per 50 mila euro da un’abitazione e oltre 30 mila euro in contanti da un bancomat. A Lanciano da una cassaforte aperta con una mola elettrica, sono stati rubati oro, gioielli e orologi. I ladri hanno approfittato dell’assenza dei proprietari dell’appartamento, al quinto piano di un condominio, e sono entrati in mansarda dove si trovava la cassaforte. Il bancomat dell’agenzia Bper di Mozzagrogna è stato fatto saltare con esplosivo; 30 mila euro sono stati portati via, banconote per migliaia di euro sono rimaste sul posto. I ladri, ripresi in questo caso dalle telecamere di sorveglianza del Comune, indossavano caschi da lavoro con torce frontali. Sul colpo indagano i carabinieri della compagnia di Ortona.

Sii il primo a commentare su "Messi a segno due colpi nella notte a Lanciano e Mozzagrogna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*