L’Aquila, dalla Giunta via libera a cofinanziamento progetto “Abruzzo Giovani”

Giunta comunale L’Aquila: ok a proposta cofinanziamento iniziative per partecipazione al progetto “Abruzzo Giovani”

Nuove misure a sostegno della partecipazione inclusiva dei giovani aquilani tra i 16 e i 30 anni alla vita sociale e politica grazie al fondo nazionale Politiche giovanili 2019. Per accedere ai finanziamenti la giunta comunale, su proposta dell’assessore alle Politiche giovanili, Maria Luisa Ianni, ha approvato l’avviso pubblico per la ricerca e la selezione di una proposta progettuale da candidare al bando regionale “Abruzzo Giovani”, entro il prossimo 15 maggio.

Il Comune dell’Aquila, in qualità di soggetto attuatore, intende presentare alla Regione Abruzzo un progetto in collaborazione con le associazioni locali, mettendo a disposizione un cofinanziamento pari al 20% dell’importo complessivo.
Il contributo massimo previsto per ciascun progetto è di 25 mila euro. Possono concorrere le organizzazioni del privato sociale senza scopo di lucro, nelle loro diverse articolazioni giuridiche, che abbiano obiettivi statutari in linea con le finalità del bando, e i gruppi informali di almeno 4 giovani, di età compresa tra i 16 ed i 30 anni, residenti all’Aquila.

Le proposte da presentare all’amministrazione comunale dovranno riferirsi ad una delle 4 linee di azione previste dall’avviso regionale:
1. progetti mirati allo sviluppo, qualificazione e/o promozione di uno o più spazi di aggregazione giovanile, ad esempio centri polifunzionali, laboratori multimediali, sedi di web radio giovanili, informagiovani, sala prove e studi di registrazione audio/video;
2. iniziative finalizzate alla promozione e valorizzazione della creatività giovanile e per lo sviluppo di reti di giovani artisti, anche mediante l’utilizzo delle tecnologie digitali;
3. iniziative finalizzate alla promozione del protagonismo giovanile e della partecipazione dei giovani alla vita politica della propria comunità di appartenenza;
4. iniziative finalizzate alla promozione del benessere giovanile attraverso attività di educazione alla conduzione di stili di vita sani e sostenibili e di prevenzione del fenomeno delle nuove dipendenze legate ai giovani.

Beneficiari delle suddette azioni dovranno essere i giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni residenti nella Regione Abruzzo, in particolare nell’ambito del comune dell’Aquila. A pena di esclusione, le domande devono essere inoltrate, entro e non oltre 15 giorni dalla pubblicazione dell’avviso all’albo pretorio comunale, esclusivamente via PEC a [email protected]

La proposta dovrà contenere: schema di domanda, compilato in tutti i campi e sottoscritto in originale dal legale rappresentante dell’associazione, corredato di copia del documento di identità; scheda progettuale; atto costitutivo e statuto (solo nel caso di associazioni). Un’apposita commissione di valutazione, composta da almeno 3 membri, valuterà i progetti assegnando i punteggi secondo i criteri stabiliti all’art. 7 del bando, selezionando il progetto ammesso a partecipare all’avviso regionale “Abruzzo Giovani”.