Pescara, esposto di FN su mercato etnico abusivo

mercato-senegalesi

Forza Nuova annuncia un esposto alla Corte dei Conti per il mancato sgombero del mercato etnico abusivo di Pescara. Marco Forconi, coordinatore regionale FN Abruzzo, fa riferimento anche al recente ferimento di un finanziere.

“Era solo questione di tempo e, alla fine, è accaduto. Il ferimento di un finanziere non arriva all’improvviso ma è semplicemente il risultato di una non-strategia istituzionale colma di ambiguità e di apatia. Eppure, già nel recente blitz di Forza Nuova, in Comune il 22 aprile scorso, tentando un dialogo con l’assessore Cuzzi, avevamo  evidenziato la pericolosità nel tenere in vita un vero e proprio ghetto”. Così Marco Forconi, coordinatore regionale FN Abruzzo, facendo riferimento anche al recente ferimento di un finanziere. “Continuiamo ad invocare lo sgombero di quel sito, abusivamente occupato da troppo tempo, ed a diffidare il Comune dal proseguire con la creazione di un secondo e decisamente più vigoroso ghetto, da porre all’interno di uno dei più importanti snodi ferroviari dell’ Adriatico. Lo ripeteremo fino allo sfinimento”. Forza Nuova annuncia, quindi, un esposto alla Corte dei Conti per il mancato sgombero.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, esposto di FN su mercato etnico abusivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*