Costa dei trabocchi: “Le sfide della mobilità sostenibile per il turismo”

A Lanciano si discute delle sfide della mobilità sostenibile per il turismo nel 2020 nell’ambito dell’iniziativa Costa dei trabocchi Lab2.

Giovedì 28 novembre 2019, a partire dalle ore 9, presso l’Officina Storica della Sangritana a Lanciano, nell’ambito dell’iniziativa Costa dei trabocchi LAB 2 si discuterà delle sfide della mobilità sostenibile per il turismo nel 2020, al fine di individuare le priorità di intervento lungo la Via verde e le azioni da mettere in campo per costruire un sistema di offerta integrato dei servizi per la mobilità, per diffondere la cultura della mobilità sostenibile e per facilitare l’accesso alle informazioni per utenti e turisti.

I laboratori in programma sono tre e sono incentrati su trasporto pubblico locale e sviluppo turistico, bicicletta vista nel sistema integrato della mobilità e comunicazione e cultura della mobilità sostenibile.

Tra gli interventi: Federico Del Prete, presidente nazionale Legambiente Legambici; Francesco Seneci, amministratore e direttore tecnico Net Mobility; Alessandro Tursi, presidente nazionale FIAB; Umberto D’Annuntiis, sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale; Nicola Campitelli, assessore regionale urbanistica e territorio, demanio marittimo, paesaggi, energia e rifiuti; Mauro Febbo, assessore regionale attività produttive, turismo, beni e attività culturali e di spettacolo; Emanuele Marcovecchio, presidente commissione territorio, ambiente e infrastrutture Regione Abruzzo; Gianfranco Giuliante, presidente TUA SpA; Lido Legnini, vicepresidente CCIAA Chieti Pescara.

Sii il primo a commentare su "Costa dei trabocchi: “Le sfide della mobilità sostenibile per il turismo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*