Pescara: Pettinari, “A Fontanelle un’altra occupazione abusiva”

murales-fontanelle11

A Pescara il consigliere regionale pentastellato, Domenico Pettinari, denuncia l’occupazione abusiva di un appartamento a Fontanelle. “Necessario un presidio di polizia”.

Scrive Domenico Pettinari, consigliere regionale del M5s: “Una povera signora, residente a Fontanelle, mi ha chiamato con la voce tremante e mi ha detto che le sono andati a suonare alla porta, avvisandola che di lì a poco avrebbero sfondato la porta di un appartamento vicino al suo per occuparlo. Le hanno intimato di far finta di niente, perché se fosse arrivata la polizia se la sarebbero presa con lei.

Mi ha chiamato non sapendo a chi altro rivolgersi e dalla voce potevo percepire tutta la sua paura. Sono arrabbiato, sono incavolato nero. Perché se a Fontanelle ci fosse un posto fisso di polizia, questa anziana signora oggi non si troverebbe in questa situazione. E sono arrabbiato perché i criminali trovano sempre nuovi modi per intimidire e spaventare le persone oneste.

Sapete cosa succederà? Che lei, spaventata, quando sentirà un rumore probabilmente non chiamerà la polizia, gli abusivi entreranno e poi per tirarli fuori passeranno anni perché non li avranno colti in flagranza di reato. Ma se lì ci fosse stata l’unità mobile di polizia avrebbero sentito rumori, avrebbero potuto vedere persone che entrano nei palazzi con mobili e attrezzature. Avrebbero potuto intervenire subito.

Dobbiamo tutelare questi cittadini onesti, costantemente ricattati! Qualche giorno fa hanno festeggiato per una casa sgomberata a Fontanelle; a distanza di pochi giorni ne sarà occupata un’altra. Adesso basta.

P. s.: Non posso far finta di non aver ricevuto questa telefonata; mi prenderò io la responsabilità di contattare le forze dell’ordine, anche se non so quando avverrà precisamente il fatto. Faremo tutto il possibile per fermarli”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Pettinari, “A Fontanelle un’altra occupazione abusiva”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*