Chieti: videosorveglianza al Rettorato dell’Ud’A

Chieti: videosorveglianza al Rettorato dell’Ud’A. 30 in tutto gli apparecchi installati in tutto il Rettorato.

Da oltre un anno l’amministrazione aveva avviato l’iter per l’installazione delle telecamere di videosorveglianza nel Rettorato per scoraggiare gli episodi di spionaggio e danneggiamenti avvenuti in passato. In particolare, il ritrovamento di una microspia nell’ufficio del Direttore Generale Del Vecchio, episodio denunciato ai Carabineiri, fece scattare la necessità di mettere sotto controllo il rettorato. Sabato scorso, 21 novembre, le telecamere sono state ufficialmente attivate e resteranno in funzione soltanto dalla chiusura degli uffici per garantire il rispetto della riservatezza e della privacy dei dipendenti e visitatori. 30 in tutto le videocamere installate nei diversi  punti del rettorato.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Chieti: videosorveglianza al Rettorato dell’Ud’A"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*