Giornalismo in lutto, è morto Marco Conti

Si è spento a 82 anni Marco Conti, importante firma del Messaggero e della Rai. Fu anche senatore DC. Domani i funerali a Trasacco

Marsicano d’origine, Marco Conti avviò la sua prestigiosa carriera giornalistica nella redazione di Avezzano de “Il Messaggero”, prima di trasferirsi a Roma all’agenzia AGI e successivamente alla RAI. Voce nota dei Giornali Radio specie per le cronache parlamentari, Conti per 40 anni è stato uno dei più importanti punti di riferimento della Sala stampa a Montecitorio e Palazzo Madama. Sempre al Senato approdò, dopo l’attività giornalistica, in un’altra veste, quella politica: dopo una esperienza di assessore al Comune di Avezzano, venne eletto negli anni ’90 nella lista della DC. Molto legato all’Abruzzo, recentemente aveva dato un importante contributo alle celebrazioni per il centenario del terremoto in Marsica.

I funerali si terranno domani alle 11,30 nella basilica di San Cesidio a Trasacco

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Giornalismo in lutto, è morto Marco Conti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*