Borghi: tra i 60 più belli Pescocostanzo, Caramanico e Castel del Monte

Tre piccoli comuni abruzzesi tra 60 italiani si contenderanno il titolo di borgo più bello d’Abruzzo e poi d’Italia nella trasmissione televisiva “Il borgo dei borghi – La grande sfida” di Rai3: Pescocostanzo, Caramanico Terme e Castel del Monte.

Solo uno di questi tre centri potrà accedere alla finale che vedrà in gara 20 borghi, uno per ogni regione.

Il programma è stato presentato a Viale Mazzini dal direttore di rete Stefano Coletta e sarà condotto da Camila Raznovich. Un itinerario attraverso angoli d’Italia che custodiscono patrimoni inestimabili: dalle Langhe al Salento, dalle Marche al cuore della penisola.

“Esprimo tutto l’orgoglio per essere stati scelti tra la terna delle località abruzzesi per partecipare all’edizione conclusiva della trasmissione televisiva il Borgo dei Borghi”, afferma il sindaco di Pescocostanzo Roberto Sciullo, soddisfatto di figurare tra i sessanta piccoli Comuni prescelti. “È sicuramente un riconoscimento che ci onora, un risultato che ottiene questo paese, rientrato nei Borghi solo quattro anni fa, fortemente voluto dall’attuale amministrazione. Però adesso inizia quella battaglia di voti che speriamo siano tantissimi e possano portare Pescocostanzo non solo nella fase finale del gioco, ma addirittura a vincere il gioco. Speriamo nell’internazionalità di Pescocostanzo nel senso che se dovessimo lottare con le nostre forze, sicuramente non ce la potremmo fare e non ce la faremo. Ma se tutte le persone, e sono veramente tantissime che conoscono Pescocostanzo ci danno una mano, sicuramente possiamo portare questo paese e l’Abruzzo intero, aldilà della siepe”.

La prima delle quattro puntate in cui si articolerà la fase eliminatoria andrà in onda domenica 22 settembre alle 21,25 su Rai3. Solo 20 arriveranno al Gran Galà finale grazie ai voti on line che stanno pervenendo in queste ore sul sito del programma.

Sii il primo a commentare su "Borghi: tra i 60 più belli Pescocostanzo, Caramanico e Castel del Monte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*