Spoltore: auto fuori strada, paura per fuga gas

fuga gas1

A Spoltore, un’auto fuori strada finisce contro alcuni tubi, paura per una fuga di gas.

Momenti di paura a Spoltore. Un’auto, probabilmente a causa del manto stradale bagnato, e’ uscita fuori strada ed e’ finita contro alcuni tubi, provocando una perdita di acqua ed anche una fuga di gas. L’episodio e’ avvenuto nella tarda mattinata di oggi in via Pescarina. Subito dopo l’incidente l’erogazione e’ stata sospesa e l’area e’ stata messa in sicurezza. La strada e’ stata chiusa al traffico e riaperta dopo due ore, su un solo senso di marcia. Alcune decine di famiglie sono rimaste senza gas. I tecnici della societa’ del gas sono al lavoro per riparare il danno provocato dall’incidente e nel pomeriggio la situazione dovrebbe tornare alla normalita’. La donna che era alla guida della vettura non ha riportato ferite. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri della Stazione di Spoltore e della Compagnia di Pescara, la polizia municipale. Sempre a Spoltore un’altra auto e’ finita in una scarpata. Anche in questo caso l’incidente, senza conseguenze, e’ stato provocato dal manto stradale reso scivoloso dalla pioggia.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Spoltore: auto fuori strada, paura per fuga gas"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*