Sequestro di 24 auto con targhe straniere nel Chietino

Sequestro di 24 auto con targhe straniere nel Chietino: operazione dei carabinieri per contrastarne l’uso da parte dei residenti in Italia.

Ha portato al sequestro amministrativo di 24 veicoli con targhe straniere in particolare 8 con targa rumena, 5 con targa polacca, 4 con targa tedesca, 3 con targa bulgara, 1 con targa lituana, 1 con targa greca, 1 con targa lussemburghese ed 1 con targa ungherese, ed a sanzioni pecuniarie che ammontano a 16 mila euro, l’attività di controllo straordinario alla circolazione stradale, effettuata dai carabinieri in provincia di Chieti, finalizzata prevalentemente al contrasto dell’utilizzo di autoveicoli immatricolati all’estero e circolanti in Italia da parte dei proprietari che hanno ottenuto la residenza italiana da più di 60 giorni, senza aver provveduto alla loro immatricolazione in territorio italiano. I carabinieri hanno operato in applicazione del cosiddetto Decreto Sicurezza che si applica anche ai veicoli immatricolati all’estero, di proprietari stranieri, che possono circolare in Italia per un anno. Se i veicoli sequestrati non verranno reimmatricolati entro 180 giorni, saranno confiscati.

Sii il primo a commentare su "Sequestro di 24 auto con targhe straniere nel Chietino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*