Giulianova: caldo, donna 84 enne muore in spiaggia

Una donna di 84 anni è morta in spiaggia, a Giulianova, era appena entrata in acqua prima di sentirsi male. Tre i decessi per il caldo nel giro di poche ore in Abruzzo.

Una donna di 84 anni, Ada Cavanna, è deceduta nella tarda mattinata di oggi sulla la spiaggia di Giulianova a causa di un malore. Come riferito da alcuni testimoni e dai primi soccorritori, la donna si trovava a riva, e mentre stava entrando in acqua si è sentita male. Subito soccorsa dal bagnino e da altre persone, l’anziana è stata portata sulla battigia e sottoposta alle cure dei sanitari del 118 che hanno provato con il massaggio cardiaco, ma per l’ottantaquattrenne però non c’è stato nulla da fare. Fra le possibili probabili cause del decesso il caldo con la temperatura ben oltre i trenta gradi.

Sempre stamattina,a Francavilla al Mare, un 74 enne di Chieti si è sentito male mentre si trovava in acqua a una decina di metri dalla battigia e per lui non c’è stato nulla da fare.

Ieri, invece, un 64 enne di Montesilvano è morto, a Elice, dopo essersi sentito male mentre andava in bicicletta assieme a un amico. 

La Protezione Civile ha lanciato l’allarme per l’ondata di caldo che sta interessando la nostra regione e che proseguirà nei prossimi due giorni con temperature fino a 36 gradi. Il Centro Funzionale d’Abruzzo ha raccomandato, pertanto, di prestare attenzione soprattutto se si è soggetti a rischio, anziani, bambini, malati cronici.

Sii il primo a commentare su "Giulianova: caldo, donna 84 enne muore in spiaggia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*