Comune Pe: nuovo bando per 50 case popolari

Comune Pe: nuovo bando per 50 case popolari. Lo ha annunciato stamani l’assessore comunale alle politiche della casa, Adelchi Sulpizio, il quale ha presentato i termini del nuovo bando per formulare la graduatoria per l’assegnazione degli alloggi popolari.

“Il problema delle case popolari è particolarmente sentito in tutto il territorio, ha sottolineato l’assessore comunale il quale cifre alla mano ha sottolineato che attualmente sono circa 900 le famiglie in attesa di un alloggio popolare. L’assessore stima che per questa nuova graduatoria perverranno in comune oltre 800 domande”.

Le domande per il nuovo bando scadranno il 14/01/2016 tale data è stata prorogata al 14 marzo del prossimo anno per i lavoratori emigrati residenti nell’aera europea ed al 13 aprile sempre del prossimo anno per quelli residenti nei paesi extraeuropei. Contenuto il fenomeno dell’occupazione abusiva negli alloggi del comune. Appena 4 mentre superano i 100 quelli gestiti dall’Ater.

“Siamo riusciti a contenere questo orribile fenomeno in quanto le nostre abitazioni vengono assegnate nel giro di 24 ore. E comunque avvertiamo in anticipo le famiglie assegnatarie che si fanno trovare pronte al momento dell’assegnazione”.C’è una nuova consapevolezza di tutta la classe politica, ha aggiunto ancora l’assessore, Le forze di maggioranza ed opposizione in commissione hanno approvato l’apposito regolamento all’unanimità evitando che 2 milioni di finanziamenti pubblici fossero rimandati a Roma”.

la compilazione delle nuove graduatorie per l’assegnazione degli alloggi popolari sarà stilata in base alle domande pervenute in comune che le girerà all’apposita commissione ERP della provincia di Pescara presieduta da un Giudice, il dott. Giansaverio Cappa, che attribuirà un punteggio in virtù della graduatoria provvisoria ed ai sensi della legge regionale n. 96/96. Cosa molto importante le domande dovranno essere presentate anche da quelle famiglie già presenti nelle passate graduatorie. Tra i requisiti richiesti, il possesso della cittadinanza italiana, il possesso del permesso di soggiorno, avere la residenza nel Comune di Pescara, avere un reddito inferiore a 15.853,63 euro ed aspetto di assoluta novità, non aver occupato abusivamente alloggi popolari nei 5 anni antecedenti il bando.

 

Sii il primo a commentare su "Comune Pe: nuovo bando per 50 case popolari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*