Abusi sessuali: settantenne a giudizio

Abusi sessuali: settantenne a giudizio. Un imprenditore frentano di 70 anni del quale sono state rese note soltanto le iniziali del suo nome, B.N. è stato rinviato a giudizio in quanto deve rispondere dell’accusa di violenza sessuale.

L’udienza è stata fissata al 7 marzo prossimo. Secondo l’accusa della Procura di Lanciano, l’uomo, titolare di un impresa frentana, avrebbe costretto la sua dipendente a subire le sue “attenzioni”. In particolare il settantenne avrebbe stretto a se la dipendente baciandola e palpeggiandole il seno. La donna, dopo lo choc, avrebbe denunciato il fatto ai Carabinieri. L’episodio risale al novembre del 2012.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Abusi sessuali: settantenne a giudizio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*