Abusi sessuali: settantenne a giudizio

Abusi sessuali: settantenne a giudizio. Un imprenditore frentano di 70 anni del quale sono state rese note soltanto le iniziali del suo nome, B.N. è stato rinviato a giudizio in quanto deve rispondere dell’accusa di violenza sessuale.

L’udienza è stata fissata al 7 marzo prossimo. Secondo l’accusa della Procura di Lanciano, l’uomo, titolare di un impresa frentana, avrebbe costretto la sua dipendente a subire le sue “attenzioni”. In particolare il settantenne avrebbe stretto a se la dipendente baciandola e palpeggiandole il seno. La donna, dopo lo choc, avrebbe denunciato il fatto ai Carabinieri. L’episodio risale al novembre del 2012.

Sii il primo a commentare su "Abusi sessuali: settantenne a giudizio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*