Loreto Aprutino, incontro dibattito per ripensare Giacomo Acerbo

Loreto Aprutino, incontro dibattito per ripensare Giacomo Acerbo. Domani pomeriggio, domenica 29 Ottobre, a Castello Chiola presentazione del libro di Franco Di Tizio sull’illustre abruzzese. Tra i relatori anche il Presidente della Giunta Regionale Luciano D’Alfonso.

Si terrà domani, 29 ottobre, alle ore 17 nella sala Cascella di Castello Chiola a Loreto Aprutino la presentazione del libro dell’insigne dannunzista Franco Di Tizio “Giacomo Acerbo e i suoi rapporti con d’Annunzio e Mussolini” (Ianieri editore). Acerbo, di antica famiglia lauretana, fu combattente eroico della prima guerra mondiale insieme al fratello Tito, morto durante i combattimenti sul Piave nel 1918, e tra i più stretti collaboratori di Mussolini, che aiutò dapprima nell’ affermazione politica e poi come Ministro dell’Agricoltura e Ministro delle Finanze.
Condannato a morte per aver sottoscritto l’ordine del giorno “Grandi” che destituiva dalla carica Mussolini, fu reintegrato alla fine della seconda guerra nell’insegnamento universitario, tornando alla sua originaria passione per l’agricoltura e le tecniche agrarie.
Estensore di una controversa legge elettorale, periodicamente richiamata in tempi di riforma del sistema di voto, e promotore del processo di unificazione tra Castellammare Adriatico e Pescara, con la formazione della provincia, nel 1927, ebbe sempre per l’Abruzzo una particolare attenzione, coltivando rapporti di stretta amicizia con d’Annunzio e Michetti e organizzando la storica gara automobilistica “Coppa Acerbo”.
La presentazione del libro di Di Tizio si offre come occasione per tornare a parlare di questo illustre abruzzese. Tra i relatori, insieme all’autore, il sindaco di Loreto Aprutino Gabriele Starinieri, il direttore dei musei civici di Loreto Vincenzo De Pompeis, lo studioso Marzio Maria Cimini e il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso. L’attrice Franca Minnucci leggerà alcune lettere inedite pubblicate per la prima volta nel libro.

Sii il primo a commentare su "Loreto Aprutino, incontro dibattito per ripensare Giacomo Acerbo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*