L’Aquila: sospensione erogazione idrica, chiuse alcune scuole

L’Aquila: domani, martedì 18 giugno, alcune scuole del territorio comunale rimarranno chiuse per consentire alla Gsa di effettuare alcuni interventi sull’acquedotto del Gran Sasso.

A disporre la chiusura di alcuni edifici scolastici è stata un’ordinanza del sindaco, Pierluigi Biondi, emanata in seguito alla comunicazione della Gran Sasso Acqua spa, che ha segnalato la sospensione dell’erogazione dell’acqua, dalle 6 alle 19 di domani martedì 18 giugno, in alcuni quartieri e frazioni dell’Aquila e in alcuni comuni confinanti, per l’esecuzione di lavori di straordinaria manutenzione e di modifiche sulla condotta adduttrice dell’Acquedotto del Gran Sasso.

Gli edifici scolastici dove non potrà essere esercitata alcuna attività, in base all’ordinanza, sono quelli che ricadono nelle aree territoriali del comune dell’Aquila segnalate dalla Gsa: San Giacomo alto, Sant’Onofrio, Tempera, Bazzano, nucleo industriale di Bazzano, Paganica, San Gregorio, Monticchio, Civita di Bagno, Bagno Ripa, Pianola, Sant’Elia, Torretta, Camarda, Assergi, Colle Sapone.

L’ordinanza, pubblicata nell’area Amministrazione Trasparente del sito istituzionale del Comune, è stata adottata vista l’impossibilità di assicurare l’uso dell’acqua corrente e dei servizi igienici, cosa che comporta “l’inagibilità temporanea a causa dell’indisponibilità dei servizi igienico-sanitari”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: sospensione erogazione idrica, chiuse alcune scuole"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*