Pescara: ladri scatenati, furti in città e provincia

ladri in villa

Pescara: ladri scatenati in città e in provincia con una serie di furti nelle abitazioni e nei negozi. I cittadini chiedono maggiori controlli e c’è anche chi pensa alle ronde.

Una vera e propria ondata di furti, quella che sta interessando Pescara e la sua  provincia. Ladri scatenati in diversi comuni del Pescarese, oltre che nel capoluogo, con una serie di furti messi a segno all’interno delle abitazioni e nei negozi. Tra il pomeriggio e la notte di lunedì, appartamenti ed esercizi commerciali svaligiati a Spoltore, Pianella, Civitella Casanova e Villa Celiera. Una ragazza di 18 anni, di Civitella Casanova, è stata svegliata dai malviventi entrati in casa, è svenuta ed è stata ricoverata in ospedale. Altri nove i furti messi a segno nella provincia, alcuni andati a buon fine, in altri casi i ladri sono stati messi in fuga dai residenti e dal loro rientro anticipato nelle case. Un laboratorio di ottica è stato completamente ripulito, ed è allarme soprattutto nell’area vestina. I cittadini sono esasperati e chiedono maggiori controlli perché si sentono insicuri anche nelle loro stesse abitazioni. C’è chi pensa a vere e proprie ronde per monitorare il territorio, ma per il questore di Pescara, Paolo Passamonti, dati alla mano, spiega che i crimini sono diminuiti e gli arresti in aumento e che i raid in serie generano insicurezza tra i cittadini. Intanto sono stati intensificati i controlli, da parte delle forze dell’ordine, nelle frazioni di Villa Raspa e Santa Teresa di Spoltore e nella zona di Cappelle sul Tavo.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: ladri scatenati, furti in città e provincia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*