Lavoratori case riposo Chieti: sit-in sotto Regione Pescara

case-riposo-regione

Sit-in dei lavoratori delle case di riposo di Chieti, sotto la sede della Regione Abruzzo a Pescara, per una situazione insostenibile soprattutto per gli anziani ospiti.

Sit-in sotto la sede della Regione Abruzzo, a Pescara, dei lavoratori e delle lavoratrici delle case di riposo di Chieti, alla prese con una situazione diventata insostenibile, non solo per i dipendenti, anche e soprattutto per gli oltre cento anziani ospiti. In corso un incontro tra i rappresentanti della Regione e delle case di riposo, hanno chiesto di parteciparvi anche sindacati ed Rsu. I dipendenti, da due mesi senza stipendio, denunciano condizioni difficili anche e soprattutto per gli anziani ospiti. Mancano addirittura generi alimentari e beni primari che gli stessi lavoratori acquistano per fronteggiare l’emergenza. I dipendenti tornano a chiedere a Regione e Comune di Chieti risposte urgenti perché il futuro è a tinte fosche e una soluzione non è più rinviabile.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Lavoratori case riposo Chieti: sit-in sotto Regione Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*