Pescara: finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione

Pescara Camera di Commercio 02

Pescara: finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione delle imprese. Il ruolo di Simest per lo sviluppo sui mercati esteri.

E’ questo il tema del seminario informativo rivolto al mondo imprenditoriale abruzzese, che si è svolto questa mattina in Camera di Commercio a Pescara ed organizzato dal Centro Estero Abruzzo. L’Ente si è avvalso di una importante collaborazione: quella di Simest , società italiana per le imprese all’Estero, e che interviene sostenendo le aziende che vogliano approcciare tutti i Paesi del mondo extra Unione Europea. Obiettivo dell’incontro è stato dunque quello di far conoscere questa interessante realtà ed illustrare i finanziamenti a tasso agevolato proposti dalla stessa.

“L’internazionalizzazione è una leva strategica ed imprescindibile per chi fa impresa – ha dichiarato Mauro Pietrangeli – account manager Area Centro di Simest – occorre quindi un partner unico a cui rivolgersi per facilitare il business , supportare gli investimenti e cogliere tutte le opportunità  offerte dai mercati esteri. Per questo Sace e Simest, in coordinamento con la capogruppo Cassa depositi e prestiti, offrono un punto di accesso unico – ha spiegato Pietrangeli – cioè il Polo italiano dell’export e dell’internazionalizzazione, nato per soddisfare tutte le esigenze per la crescita delle aziende italiane  nel mondo”.  Nello specifico, Sace sostiene l’impresa nel processo di crescita ed internazionalizzazione guidandola nella scelta dei mercati e mettendo a disposizione una gamma diversificata di servizi, dall’assicurazione dei crediti alle garanzie su finanziamenti bancari, dai servizi di factoring al recupero crediti. E Simest, affianca le imprese che sono impegnate a realizzare progetti di espansione all’estero, attraverso un’ampia offerta di strumenti, dalla prima idea di apertura ad un nuovo mercato fino all’espansione,  grazie a finanziamenti a tasso agevolato, la partecipazione al capitale e al supporto all’export.   “Con oltre 80 miliardi di export, circa 25 mila imprese che hanno scelto di avvalersene e più di 1 miliardo di partecipazioni acquisite, Simest sostiene l’internazionalizzazione delle imprese con i nostri finanziamenti agevolati – ha aggiunto Chiara Brutti, senior credit analyst servizio finanziamenti Simest – per studi di fattibilità, partecipazione di fiere e mostre, programmi di inserimenti sui mercati extra UE, programmi di assistenza tecnica e patrimonializzazione delle PMI esportatrici. E oggi i nostri strumenti finanziari sono ancora più convenienti, per la riduzione del tasso di interessi, l’incremento degli importi finanziabili, l’ampliamento delle tipologie di spesa, la riduzione delle garanzie ed anche per una più semplificata procedura di erogazione”.  “Si è costituita una nuova preziosa sinergia  – ha commentato il presidente dell’Ente , Daniele Becci – che il Centro Estero ha saputo cogliere e sempre nell’ottica di ottimizzare la programmazione in favore delle nostre imprese”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*