Montesilvano, lite tra barboni sfiorato l’incendio

Montesilvano, lite tra barboni sfiorato l’incendio. Da tempo l’ex Colonia Stella Maris sul lungomare di Montesilvano è divenuto un ritrovo per barboni e sbandati di ogni etnia. Numerose le denunce di cittadini e rappresentanti delle istituzioni per mantenere un minimo di decoro ed igiene nella storica struttura.

L’ennesimo episodio di cronaca torna a riaccendere i riflettori sull’ Ex Colonia di Montesilvano. Una lite scoppiata tra due senzatetto sarebbe stata la causa di un principio d’incendio divampato la scorsa notte all’interno dell’edificio sulla riviera di Montesilvano. Il tempestivo intervento delle forze dell’ordine e dei Vigili del Fuoco ha impedito che le fiamme si propagassero all’interno della struttura.

stellamarisdegrado

Quando i Carabinieri sono giunti sul posto dei due balordi non c’era più traccia, si erano già dileguati. Stando ad una prima ricostruzione fatta dagli uomini dell’Arma, uno dei due sbandati, in seguito ad un litigio, avrebbe tentato di incendiare un materasso.

stella_maris_4

Evidenti i segni sulle pareti. L’episodio ripropone ancora una volta in tutta la sua drammaticità lo stato di abbandono e degrado in cui versa la Stella Maris di Montesilvano. Nel corso degli anni sono stati stanziati dei fondi per un primo lotto d’intervento di riqualificazione. Poi più nulla. Tutto è rimasto immobile. E la struttura nel corso del tempo è divenuta ricovero di sbandati e balordi che vi trascorrono la notte. da qualche tempo anche nelle ore del giorno non è improbabile notare al suo interno delle presenze.

stella-maris-degrado-5

In attesa dell’avvio dei lavori e dell’autorizzazione necessaria da parte della Sovrintendenza sarebbe opportuno intensificare i controlli al suo interno.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, lite tra barboni sfiorato l’incendio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*